Dal 12 al 18 Agosto 2021

Tour dell'Emilia Romagna e della Lombardia

PROGRAMMA

1° Giorno: SEDE – CATANIA - BOLOGNA

Raduno dei Sigg. Partecipanti, sistemazione in pullman e partenza per l’aeroporto di Catania. Disbrigo delle formalità d’imbarco e alle ore 10,05 partenza per Bologna. Arrivo previsto per le 12,50. Pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla visita della città con guida. Visitare Bologna significa perdersi tra i portici e i vicoli, scoprire antichi palazzi signorili e anche visitare quei monumenti che ne sono diventati il simbolo; Piazza Maggiore è uno di questi, un concentrato di arte e architettura medievale. Vi si affacciano il Palazzo Comunale, Palazzo dei Banchi e l’imponente Basilica di San Petronio, di fronte alla quale si stende l’elegante Palazzo del Podestà. Tratti distintivi della città sono le torri, che avevano una funzione sia militare che gentilizia: davano prestigio alla famiglia che ne ordinava la costruzione. Le due torri più importanti sono quella degli Asinelli e la Garisenda. In serata, arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° Giorno: RAVENNA - FERRARA

Prima colazione in hotel e partenza per la visita di Ravenna con guida, famosa per i suoi monumenti bizantini: il Duomo ed il Battistero, San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia, S. Apollinare in Classe e la Tomba di Dante dove arde una lampada votiva alimentata con olio d’oliva donato ogni anno dalla città di Firenze in occasione delle celebrazioni della morte del Poeta. Palazzi, strade, basiliche, biblioteche, monumenti e l’intero territorio attorno alla città sono stati, senza ombra di dubbio, l’orizzonte visivo e culturale che più ha influito sulle immagini raccontate in alcuni canti della Commedia. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per la visita con guida di Ferrara. L’immagine più famosa è certamente quella del suo grande Rinascimento, l’epoca dello splendore della corte Estense, che ha lasciato ovunque segni incancellabili: nel colossale progetto dell’Addizione Erculea, negli imponenti cicli pittorici del Quattrocento e Cinquecento e nel Giudizio Universale del Bastianino. Dal 1995 il centro storico di Ferrara è stato inserito dall’UNESCO nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità, quale mirabile esempio di città progettata nel Rinascimento che conserva il suo centro storico intatto. I canoni della pianificazione urbana che vi sono espressi ebbero una profonda influenza per lo sviluppo dell’urbanistica nei secoli seguenti. In serata, rientro in hotel, cena e pernottamento.

3°Giorno: MODENA - PARMA

Prima colazione in hotel e partenza per la visita guidata di Modena, patrimonio dell’Unesco, città che sa affascinare per quel misto di innovazione e tradizione che la caratterizza: alle vie del centro, tra le quali si può restare affascinati dalla mistica bellezza del Duomo, si contrappongono i prodotti moderni dell’ingegno modenese, come le moderne automobili Ferrari, Maserati, Pagani, Stanguellini. Piazza Grande è il cuore della vita modenese e il luogo in cui sono riuniti i monumenti più significativi e più amati: il Duomo, uno dei massimi capolavori del Romanico europeo; il Palazzo Comunale, il seicentesco Palazzo Ducale, oggi sede della prestigiosa Accademia Militare. Ad arricchire la città concorre il bellissimo “MEF – Museo Enzo Ferrari”. Inaugurato nel marzo 2012, dopo un accurato restauro, il complesso museale dedicato a Enzo Ferrari e all’automobilismo sportivo ospita la Casa Natale e la nuova galleria espositiva. Pranzo libero. Nel pomeriggio, proseguimento per Parma, capitale italiana della cultura 2020-2021. Visitare Parma significa scoprire una delle città più eleganti e raffinate dell’Emilia Romagna: città del teatro e della musica, in cui risuonano le note di Giuseppe Verdi; città Creativa Unesco per la gastronomia in Italia e capitale della Food Valley, da cui hanno origine prodotti che identificano l’eccellenza italiana nel mondo, come il Parmigiano Reggiano e il Prosciutto di Parma. Il cuore della città è costituito da Piazza del Duomo. Qui si trova la cattedrale di Santa Maria Assunta che, insieme al Battistero, rappresenta uno dei simboli della città e il principale luogo di culto per i cittadini. In Piazza Duomo si affaccia anche il Palazzo Vescovile di Parma risalente all’XI secolo, che ospita il Museo Diocesano. In serata, rientro in hotel, cena e pernottamento.

4°Giorno: PIACENZA - ZONA MILANO

Prima colazione in hotel e partenza per Piacenza. Terra di mezzo tra la Lombardia e l’Emilia, Piacenza è una città ricca di arte e cultura. La Cattedrale di Santa Maria Assunta e Santa Giustina, edificata nel 1122 (anno di inizio dei lavori), è il principale luogo religioso della città, alla quale si accede con una scalinata in marmo rosa e arenaria. Centro importante è Piazza Cavalli, chiamata così per la presenza dell’inconfondibile monumento costituito da due sculture equestri di Alessandro e Ranuccio Farnese, realizzate da Francesco Mochi in stile barocco. Risale alla fine del XIII secolo e tutt’ora rappresenta un ampio punto di riferimento per chi arriva in città o vuole visitarla in poche ore. In piazza Cavalli si svolge il mercato e ci sono alcuni edifici storici, come il Palazzo Comunale, detto Il Gotico, in marmo rosa di Verona, che ospitò Francesco Petrarca, e il Palazzo del Governatore. Pranzo libero. Proseguimento verso la zona di Milano. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

5° Giorno: PAVIA - COMO

Prima colazione in hotel e partenza per Pavia. Attraversata dal fiume Ticino, è famosa per la sua Certosa, un complesso monumentale e storico che comprende un monastero e un santuario. Edificata alla fine del XIV secolo per volere di Giangaleazzo Visconti, signore di Milano, per ottemperare al voto della sua consorte Caterina e come mausoleo di famiglia, è realizzata in vari stili architettonici, dal tardo-gotico al rinascimentale. Il cuore pulsante della città è la bellissima e sempre animata Piazza della Vittoria: qui si svolgevano tutte le attività, dal piccolo commercio al procedimento giuridico, compresa l’esecuzione capitale. L’edificio che più si distingue è quello del Broletto, che domina il lato sud della piazza, dove si tenevano le adunanze e si amministrava la giustizia. Dietro il Broletto spunta l’immensa cupola del Duomo, del 1400, dedicato a Santo Stefano Martire e Santa Maria Assunta, che possiede una grandiosa cupola ottagonale in muratura, tra le più grandi d’Italia per altezza e ampiezza. Pranzo libero. Nel pomeriggio, proseguimento per Como, che rappresenta il principale centro del Lago che porta il suo nome. Il cuore pulsante della città è Piazza Volta, dove è collocata la statua di Alessandro Volta, a cui Como diede i natali. Degna di nota è La Cattedrale di Santa Maria Assunta, una singolare fusione di gotico, rinascimentale e barocco che consente di ricostruire storicamente le diverse fasi di realizzazione dell’edificio, protrattesi dalla fine del ‘300 fin quasi a metà ‘700. Proprio di fianco al Duomo sorge un altro edificio di grande interesse storico-culturale, il Broletto, per secoli sede del potere civile. In serata, rientro in hotel, cena e pernottamento.

6°Giorno: BERGAMO - MILANO

Prima colazione in hotel e partenza per Bergamo, che rappresenta un mix tra storia e modernità, scandito dalla perfetta divisione della città in zona alta e zona bassa. Note sono le Mura Venete bergamasche, recentemente inserite nella lista dei Patrimoni dell’Umanità UNESCO, e situate nella parte alta. Le Mura Venete furono erette nel Cinquecento dalla Repubblica di Venezia, con lo scopo di difendere la città dagli attacchi nemici. Il cuore della Città Alta ha un solo nome: Piazza Vecchia, che racchiude nel suo perimetro alcuni tra i capolavori scultorei ed architettonici più suggestivi di tutta Bergamo, tra cui la Torre Civica, chiamata anche Campanone, simbolo di Bergamo. Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento a Milano, conosciuta come la capitale economica dell’Italia, dove si avrà modo di fare una passeggiata in centro (Piazza Duomo, Galleria Vittorio Emanuele II, Piazza della Scala). In serata, rientro in hotel, cena e pernottamento.

7°Giorno: MILANO - CATANIA - SEDE

Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita del centro storico di Milano. Il Duomo, vero simbolo della città, è considerato, per importanza e notorietà, la terza chiesa cattolica al mondo, dopo San Pietro in Vaticano e la Cattedrale di Siviglia. La facciata è caratterizzata da uno stile gotico, in parte mitigato dal marmo bianco di Condoglia, una tipologia particolare ottenuta in una cava sul lago Maggiore. Le guglie che caratterizzano e arricchiscono il Duomo sono ben 145. La loro realizzazione ha avuto inizio nel XVIII secolo ed è stata terminata nel 1858. Una vastità di strutture, con la più alta, eretta nel 1774, che ospita la celeberrima Madonnina. Appena fuori dal Duomo, in Piazza del Duomo, è possibile visitare la Galleria Vittorio Emanuele II, soprannominata “il salotto”, una delle più belle d’Europa. Altro simbolo della città è il Castello Sforzesco, eretto nel XV secolo, distrutto e ricostruito più volte, famoso per aver ospitato i laboratori di Leonardo Da Vinci durante il periodo del Rinascimento. Da non perdere, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie nota per ospitare uno dei più bei capolavori mai realizzati, il dipinto dell’Ultima Cena di Leonardo da Vinci. Nel tardo pomeriggio, trasferimento in aeroporto, disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo per Catania. Arrivo e trasferimento in sede.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 890,00**

Tale quota si riferisce ad un numero minimo di 25 partecipanti e multipli
NB: Possibilità di partenze da altri aeroporti italiani

SUPPLEMENTI E RIDUZIONI:

** Spese di gestione pratica obbligatorie: € 30,00 (includono assicurazione medico no stop e bagaglio); Supplemento singola in hotel: € 170; Riduzione 3° letto Bambini fino a 12 anni non compiuti: - 30% su quota base **

LA QUOTA COMPRENDE:

Trasferimento da e per aeroporto; Voli di A/R; Pullman per visite ed escursioni come da programma; Sistemazione in Hotel 3/4* in camera doppia con servizi privati; Trattamento di mezza pensione; Assicurazione Medico no-stop e bagaglio; Assicurazione per RC; Assicurazione Prenota Sicuro Covid.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Tasse di soggiorno (ove richiesto) non quantificabili in anticipo e da pagare in loco; Bevande ai pasti; Ingressi a musei, parchi, monumenti e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “LA QUOTA COMPRENDE".
[Ingressi previsti: Ravenna cumulativo € 10,50 – Museo Ferrari € 17,00 – Battistero e Museo Parma € 12,00 – Duomo di Milano € 5,00 - Museo del Cenacolo Vinciano Milano € 15,00 (*tutte le quote sono state verificate a Marzo 2021, eventuali variazioni saranno comunicate in loco)]

Note

Informazioni utili per il Contenimento Covid-19: Al momento della partenza sarà necessario compilare e firmare un’apposita autocertificazione sul proprio stato di salute, fornita dal nostro staff; Durante il viaggio, si raccomandano il rispetto della distanza interpersonale di 1 metro, sedendosi nei posti indicati, l’igienizzazione frequente delle mani e l’uso della mascherina (da aggiornare sempre con le normative in corso).

N.B. Il programma può subire qualche variazione senza alcun preavviso per cause non dipendenti dalla ns. volontà. La quota deve essere così versata: 30% dell’importo totale all’iscrizione e il saldo 45 giorni prima della partenza. Il viaggio è soggetto a riconferma da parte dell’agenzia entro 15 giorni dalla data di partenza o al raggiungimento minimo dei 25 partecipanti. I posti sul bus saranno attribuiti in ordine di prenotazione e saranno da rispettare per tutto il viaggio. Orari e Luogo di partenza saranno confermati telefonicamente qualche giorno prima. Gli orari dei voli possono subire delle variazioni, indipendenti dalla nostra volontà. Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetto turistico da richiedere in Agenzia